Da HDD a SSD

Negli ultimi anni le prestazioni dei dispositivi di memoria sono aumentate a dismisura.
La tecnologia di questi nuovi sistemi è basata su blocchi di memoria e non più su dischi. Questo significa che l'accesso ai dati è pressochè immediato e i tempi di avvio del sistema o dei programmi sono ridottissimi.
Sostituire un vecchio hard disk con un nuovo SSD può ridare vita ad un PC anche non recentissimo.
I dischi allo stato solido (SSD) possono essere montati su computer laptop e desktop*.
Inoltre è possibile clonare il sistema attualmente in uso evitando così di dover reinstallare il sistema e/o tutti i programmi.
A fronte di una spesa consona si ha un Personal finalmente performante in fase di avvio dei software.

* se il case non ha uno slot dedicato è necessario l'acquisto di un adattatore apposito.
logo

Search